MetroTram Portale di informazione sullo sviluppo delle reti e delle nuove tecnologie dei trasporti pubblici a guida vincolata in Europa dal 1980 ad oggi. Il sito contiene ora schede di 282 sistemi europei e viene continuamente aggiornato.
apm   fune   lrt   metro   monorotaia   tram-ferro   tram-gomma   tram-treno  
nazioni   città   produttori   km   stazioni   sommario   europa   tendenze   futuro  
news   autore   pubblicazioni   loghi   disclaimer   contatti   links   biblio  

= Contiene fotografie ufficiali
= Aggiornato da meno di 4 sett.
Prima del 1980
MATERIALE ROTABILE
AMSTERDAM-L26
AMSTERDAM-L50
AMSTERDAM-L51
AMSTERDAM-L52
ANKARA
BARCELLONA-BAIX
BARCELLONA-BESOS
BELGRADO
BERGAMO
BERGEN
BILBAO-L1
BILBAO-L2
BIRMINGHAM
BOCHUM
BOLOGNA
BURSA
CAGLIARI
CHARLEROI
CRACOVIA
CROYDON
DEBA
GRANADA
HELSINKI
ISTANBUL-M1
ISTANBUL-T4
KRYVY-RIH
LIONE-RHONEXPRESS
LIONE-T3
LISBONA-MTS
LOSANNA-M1
MADRID-ML2
MADRID-ML3
MADRID_ML1
MALAGA
MILANO-CINISELLO
MILANO-INTER-NORD
MILANO-NORD
MILANO-SUD
MOSCA-BLLM
NEWCASTLE
NOTTINGHAM
OPORTO
PARMA
POZNAN
ROUEN
SASSARI
SHEFFIELD
SIVIGLIA-L1
SIVIGLIA-L2
SIVIGLIA-L3
SIVIGLIA-L4
STOCCOLMA-L22
TORINO-L3
UTRECHT
VITORIA-GASTEIZ
VOLGOGRAD
Read in ENGLISH A A
cerca nel sito ?
(Francia )LIONE-T3

Immagini gentilmente fornite da SYTRAL and KEOLYS LYON. (Grazie)

Citadis tramcar on grass

Citadis tramcar on track

T3 during construction
Lione
Lione, con un milione circa di abitanti, è la seconda città per popolazione della Francia. La rete forte del TPL consiste in tre linee di metrò tradizionali (A, B, C) e in una linea automatica (Linea D), completata da linee tramviarie di ultima generazione (T1, T2, T3-LEA, T4 e RONHEXPRESS) e dalle connessioni della rete ferroviaria locale.
La linea D, radiale, svolge il ruolo cruciale di ricucitura delle due linee preesistenti principali (linea A con l'interscambio di Bellecour e linea B con quello di Saxe-Gambetta) e della nuova rete tramviaria (interconnessione con la T1 in Guillotiere e con la T2 in Grange-Blanche); con l'entrata in servizio della tranvia T4 vi sarà un ulteriore punto di interscambio presso Gare de Venissieux.
La prima tratta della Linea D tra Gorge de Loup e Gran Blanche, inaugurata nel 1991 fu estesa, nel 1992, fino a Gare de Venissieux; nel 1997 fu realizzata un'altra estensione verso ovest, da Gorge de Loup a Gare de Vaise. Attualmente il tracciato, completamente interrato, serve 15 fermate su una lunghezza complessiva di 13 km. Il tracciato è connesso in modo indiretto alle stazioni ferroviarie di Perrache e Part-Dieu, servite rispettivamente dalle A e B del metrò, oltre che dalla linea tranviaria T1.
Nelle stazioni non sono presenti le porte di banchina, ma la sicurezza è comunque garantita da un sistema di sensori che rilevano la presenza di vestiti, borse o altro che potrebbe rimanere agganciato, e dal sistema di sicurezza SQV che causa l'arresto dei treni e l'interruzione dell'emissione di elettricità nel caso in cui venga rilevata sul tracciato la presenza di oggetti.
La rete di metropolitana è completata da linee tranviarie di supporto (T1, T2, T3, T4 e Rhonexpess).
Le prime due linee (T1, T2), entrate in esercizio nel 2001, convergono entrambe sul centro storico e sono dotate di numerosi punti di interconnessione con la metropolitana. La Linea T1 (estesa nel 2005) collega il centro alla zona universitaria di La Doua (nord est), servendo anche la stazione ferroviaria SNFC e il centro degli affari di Part Dieu; è in corso di realizzazione l'estensione sud verso il Musee des Confluences, mentre è in programma un'estensione nord per Debourg. La Linea T2 collega il centro al sobborgo di Bron, alla zona commerciale di Port des Alpes e all'ospedale-distretto universitario di Grange-Blanche; essa è stata estesa nel 2003, mentre è in programma la realizzazione di una diramazione intermedia (Lez Aziles-Eurexpo).
Il 4 dicembre 2006 è entrata in servizio una linea tranviaria periurbana (sistema di tipo LRT) in sede protetta denominata T3 o LEA (acronimo di Ligne de l'Est de l'Agglomeration). Il tracciato interessa l'area metropolitana della Grand Lyon e collega la stazione ferroviaria di Part Dieu a Meyzieu, passando per gli agglomerati di Lione, Villeurbanne, Vaulx-en-Velin, Decines e Meyzieu. Questa importante linea al servizio dei collegamenti tra Lione e le principali agglomerazioni ad est della città è caratterizzata da punti di interscambio con le ferrovie e la rete tranviaria urbana (fermata di Part Dieu), oltre che con la metropolitana (interscambio a La Soie con il prolungamento della Linea A, operativo a partire dal 2007) e numerose linee di bus. Si prevede un'estensione verso Grand Stade.
Lungo la medesima direttrice è è stata inaugurata in data 9 agosto 2010, in affiancamento della linea LEA, la linea RONHEXPRESS (inizialmente chiamata LESLYS/Liaison Express Lyon Saint-Exupery) per il collegamento tra Lione Part Dieu e l'aeroporto, con sole 4 fermate (Part Dieu, La Soie, Meyzieu, Saint-Exupery).
Nell'Aprile 2009 è stata inaugurata la prima tratta della linea tranviaria (T4) che garantisce il collegamento tra Cliniques Feyzin e Jet Eau Mendes France (con interscambio con il Tram T2 e la metro D rispettivamente presso quest'ultimo terminale e la stazione ferroviaria Gare de Venisseaux); la seconda fase comporterà l'estensione nord su nuovi binari sino a Part Dieu (interscambio con T1, T3-LEA e Leslys) e il raggiungimento del capolinea nord presso Iut-Feyssine sfruttando l'allineamento della tranvia T1.
Tcl (sito ufficiale)

descrizione aggiornata in data 19-2-2011

mappa creata il 8-3-2011 (© 2005-2014 Ing. M. Tarozzi)

CRONOLOGIA
27-11-2006Part Dieu-Meyzieu Z.I.

NazioneFrancia
LineaT3 (LEA)
AbitantiCittà 435.000
Area metrop. 1.650.000
Anno di apertura2006
Previsione di completamento della linea:possibile estensione per Grand Stade
Lunghezza (km)14.6
Tipologia di tracciatoin sede completamente segregata (eccetto l'approccio al capolinea di Part Dieu) sul sedime della preesistente ferrovia Chemin de Fer de l'Est Lyonnais (C.F.E.L.)
Stazioni10 dist. media m 1500
Banchine--
Porte di Banchina--
Caratteristiche generali--
n. mat. rotabile10
n. vett.per convoglio--
Tipologiaferro, bidirezionale
Dimensioni convoglio (m)lungh: 32.4, largh 2.4
Capacità convoglio (pax)201 con 56 seduti
Frequenza7'/15'
Alimentazione--
Vincolo--
Velocità Km/hComm. 38, Max 70
Accel./Decel. (m/sec2)--
Capacità del sistema2000 pass/ora
Stima di domanda7.5 milioni pass/anno
Costo infrastruttura12.5 M Euro/km
Staff--
ProduttoreALSTO
MModelloCitadis
NOTE--
dati tecnici aggiornati in data 19-2-2011