MetroTram Portale di informazione sullo sviluppo delle reti e delle nuove tecnologie dei trasporti pubblici a guida vincolata in Europa dal 1980 ad oggi. Il sito contiene ora schede di 282 sistemi europei e viene continuamente aggiornato.
apm   fune   lrt   metro   monorotaia   tram-ferro   tram-gomma   tram-treno  
nazioni   città   produttori   km   stazioni   sommario   europa   tendenze   futuro  
news   autore   pubblicazioni   loghi   disclaimer   contatti   links   biblio  

= Contiene fotografie ufficiali
= Aggiornato da meno di 4 sett.
MATERIALE ROTABILE
BOLOGNA
DORTMUND
DUSSELDORF
MOSCA-M1
Read in ENGLISH A A
cerca nel sito ?
(Italia )BOLOGNA

Bologna
Bologna ha ottenuto nel luglio 2005 l'approvazione ministeriale ed il finanziamento di una prima tranche (Fiera Michelino-Stazione FS e galleria di linea Stazione FS-Ospedale Maggiore) del progetto preliminare della Linea 1 della metrotranvia (delibere CIPE del 2005, 2007, 2008, 2009). Il tracciato si sviluppa per circa 12 Km servendo la Fiera (capolinea Michelino), la stazione ferroviaria centrale, il centro storico (fermata P.za Maggiore), l'Ospedale Maggiore e Borgo Panigale; la tratta Fiera Michelino-Ospedale Maggiore (7 km circa) è in sede completamente segregata, per la quasi totalità in galleria, mentre la restante parte (Ospedale Maggiore-Borgo Panigale, lungo la via Emilia ovest) è prevista in superficie (in sede prevalentemente riservata). I convogli, su ferro e a pianale ribassato, sono previsti con frequenza dell'ordine dei 2' nella tratta in sede segregata, di 4'-6' per Borgo Panigale. La realizzazione della tratta in superficie avrebbe dovuto essere accompagnata (nell'ambito dello stesso progetto) da interventi di potenziamento della rete viaria esistente, finalizzati ad alleggerire dal traffico di superficie la via Emilia. Di particolare rilievo l'interscambio presso la stazione ferroviaria, anch'essa interessata da programmi di rinnovamento connessi all'Alta Velocità.
NOTA BENE: il progetto metrotranvia è stato abbandonato a seguito delle elezioni amministrative del 2011

Nell'aprile 2009 l'amministrazione comunale ha appaltato in concessione la realizzazione del collegamento diretto tra stazione FS e aeroporto Marconi da attuarsi con monorotaia automatica in sede segregata (viadotto), anch'essa destinato ad integrare la piattaforma di interscambio modale presso la stazione di Bologna Centrale. Si tratta di un tracciato di circa 5 km (con un breve tratto in galleria sotto la ferrovia Bologna-Venezia e la sezione terminale a raso presso la stazione FS) a via di corsa unica, con incrocio dei rotabili nella fermata intermedia Lazzaretto (prossima alla nuova sede di Ingegneria).

La rete di linee forti di trasporto pubblico locale avrebbe dovuto essere completata dal cosiddetto TPGV (Trasporto Pubblico a Guida Vincolata, circa 19 km di tracciato), tram su gomma a lettura ottica (sistema Irisbus Civis), cui era demandata la connessione est tra il centro di Bologna e il comune di San Lazzaro, con sviluppo prevalente lungo la via Emilia est.
NOTA BENE: il progetto TPGV, già in fase avanzata di esecuzione relativamente alle opere civili, è stato sospeso a seguito delle elezioni amministrative del 2011

Mobilità Urbana (sito ufficiale)

descrizione aggiornata in data 5-3-2012

mappa creata il 29-1-2011 (© 2005-2014 Ing. M. Tarozzi)

NazioneItalia
LineaPeople Mover
AbitantiCittà 380.000
Area metrop. 910.000
Anno di apertura2013
Previsione di completamento della linea:--
Lunghezza (km)5
Tipologia di tracciatototalmente in sede segregata, prevalentemente su viadotto (con una breve tratta in galleria e una a raso presso la stazione FS)
Stazioni3 dist.media m 2.500
Banchinelaterali
Porte di Banchina
Caratteristiche generalilungh. ~35 m, largh. ~6 m
n. mat. rotabile3
n. vett.per convoglio2/4
Tipologiagomma bi-direzionale
Dimensioni convoglio (mt)lungh. 16.9 m, largh. 2.32 m
Capacità convoglio (pax)50 (in configurazione semplice)
Frequenza7.5'/15'
Alimentazione750 V CC da terza rotaia
Tipo di vincolomonorotaia tipo steel-box
Velocità Km/hComm: 40; Max: 70
Accel./Decel. (m/sec2)--
Capacità del sistema400/570 pphpd
Stima di domandacirca 2 milioni di pax/anno
Costo infrastruttura20 M Euro/km
Staff--
ProduttoreINTAMIN
ModelloP30/50
Note--
dati tecnici aggiornati in data 29-1-2011